Dermopigmentazione Paramedicale

Cos’è la dermopigmentazione ?

La dermopigmentazione consiste in una serie di interventi inseribili nel più ampio concetto di tatuaggio paramedicale, ovvero una particolare specializzazione dell’azione di introdurre pigmenti colorati nel derma.

La differenza sta nelle tecniche di applicazione, nelle attrezzature, nella composizione molecolare dei pigmenti, nelle zone del corpo trattate e nei motivi che portano a questa determinata scelta.

La dermopigmentazione spesso costituisce un’ottima risposta estetica ad esiti cicatriziali depigmentanti derivanti, per esempio, da interventi di mastoplastica o mastectomia. Anche cicatrici da labbro leporino, vitiligine, cicatrici da lifting possono essere notevolmente migliorate con la dermopigmentazione. Sempre più chirurghi estetici credono nella complementarietà che esiste tra chirurgia estetica e dermopigmentazione estetica.

Ho deciso dieci anni fa di portare avanti i miei studi sulla dermopigmentazione paramedicale in seguito alla crescente richiesta di collaborazione da parte di centri oncologici, cliniche private e chirurghi estetici. Infatti la micropigmentazione viene spesso utilizzata come trattamento complementare all’intervento chirurgico per ripigmentare cicatrici (comunemente detto tatuaggio cicatrice, tattoo cicatrice) conseguenti una mastoplastica additiva; efficace anche per cicatrici da mastectomia dove in seguito alla rimozione chirurgica della mammella ed una successiva ricostruzione, è possibile ricreare l’ areola ripigmentando l’anello intorno al capezzolo.

Viene altresì impiegata per aiutare psicologicamente persone che in seguito a malattie o terapie aggressive con perdita parziale o totale dei peli, ricorrono al tatuaggio paramedicale per risolvere l’inestetismo attuale. Alopecia, cicatrici, vitiligine, tatuaggi da asfalto sono solo alcuni esempi di problematiche risolvibili con la micropigmentazione.

Applicazioni più comuni

Come abbiamo potuto apprendere, è molto ampio e usato prevalentemente in ambito paramedicale, andiamo ad analizzare i casi più richiesti.

Dermopigmentazione capelli

Possiamo sicuramente parlare di dermopigmentazione capelli quando dobbiamo coprire delle cicatrici in testa, dovute a piccoli incidenti oppure al trapianto capelli. Oggigiorno è molto diffusa la pratica di coprire queste cicatrici con un tatuaggio. Quando invece parliamo di tatuare i capelli, allora intendiamo la tricopigmentazione.

Dermopigmentazione vitiligine

Questo trattamento è studiato per nascondere le macchine causate dall’assenza di melanina nella nostra pelle che la Vitiligine provoca. Si sceglie un pigmento molto simile al nostro colore naturale della pelle e si cerca di tatuare le parti assenti in modo che non si noti la diversa cromia.

Costi e tipo di intervento

I costi e la fattibilità della dermopigmentazione sono da valutare in sede di consulenza.

Gellery Dermopigmentazione paramedicale

Costi Dermopigmentazione

non è possibile effettuare una stima di costi come si farebbe per costi trucco permanente, ogni trattamento di dermopigmentazione e micropigmentazione deve essere esaminato e valutato.

Ogni cicatrice è differente, ogni macchia o parte da coprire è differente per forma, grandezza e difficoltà.

Centri

Roma

Viale Avignone 76/78 – 00144 Roma – Cell. +39 3383657096

Milano

Viale Coni Zugna, 4 – 20121 Milano – Telefono: 0039.3334836824

Vicenza

Strada Marosticana, 345 36100 Vicenza (VI) cell. +39 3334836824

Latina

Via Ufente 20 (LT) – Telefono: 0872/981395 oppure 329/4129080

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Oggetto

Settore (richiesto)

Vuoi allegare dei files?

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei miei dati (Privacy Policy)

Dermopigmentazione Roma Milano Pescara Napoli
3.2 (64.24%) 33 votes